1_KISS!_ph. Katrien de Blauwer copia.jpg

PREMIÈRE

KISS!

(Loving Kills)

Questo spettacolo è il secondo capitolo di una ricerca sull’amore iniziata con lo spettacolo L’amore ist nicht une chose for everybody (Loving Kills). Dopo aver affrontato l’aspetto più liquido e generazionale dell’amore, KISS!penetra verso uno strato più intimo e visionario delle dinamiche di coppia, verso una dimensione sotterranea, inconscia e più irrazionale dell’amore. 

 

Il baciounisce il luogo della parola con quello del corpo: quando ci si bacia non è più possibile parlare e il corpo si trasforma in un nuovo alfabeto.

 

In scena un bosco, metafora di un luogo dove ci si smarrisce per affrontare le paure più profonde e per andare alla ricerca di sé stessi. Nel bosco c’è una casetta, luogo dell’intimo e del privato. Quattro performer, due uomini e due donne, che permettono il gioco del doppio e della relazione con l’altro: l’altro da me e l’altro me. Il lavoro si muove sul confine tra spettacolo, performance e installazione giocando con la percezione delle cose: del tempo, delle relazioni e di sé stessi.

un progetto di

Camilla Parini

con

Kevin Blaser

Thomas Couppey

Martina Martinez Barjacoba

Camilla Parini

assistenti alla regia

Francesca Sproccati

Simon Waldvogel

disegno luci

Matteo Crespi

scenografia

Francesca Caccia

musiche e sound design

Alberto Barberis

video

Moris Freiburghaus

produzione

Collettivo Treppenwitz

LAC Lugano Arte Cultura

coproduzione

Südpol Lucerna

in collaborazione con

TLH - Sierre

immagine_ rielaborazione grafica a partire da un'immagine di Katrien de Blauwer

  • Facebook quadrato nero
  • Flickr base nera

© 2023 by JACK BANKS PHOTOGRAPHY. Proudly created with Wix.com