SUMMER TREPPENWITZ.jpg

COLLETTIVO INGWER è stato un cantiere artistico nato nel 2013 e composto da tutte le persone che sono state coinvolte nella realizzazione dei diversi progetti. Il suo obiettivo è sempre stato quello di creare uno spazio d’incontro, di scambio e di crescita tra diversi artisti e diversi linguaggi. Nel 2014, dopo alcune performances, produce il suo primo spettacolo STILL LEBEN diretto ed interpretato da Camilla Parini. In collaborazione con Azimut produce lo spettacolo Princesses Karaoke or something like that… semifinalista a PREMIO Schweiz 2015 e selezionato nel 2017 dalla “Rete delle arti sceniche” promossa dai partner di VIAVAI+. Ha co-prodotto con la compagnia Atré Teatro lo spettacolo Adios che ha debuttato nel 2017 nella stagione di LuganoInScena. Grazie alla collaborazione con La Fondazione Aurelio Petroni nasce il progetto performativo/installativo Io sono un’altra, co-prodotto da Teatro Sociale Bellinzona e che ha avuto il suo debutto nazionale all’interno del Festival Territori 2018.

Nel 2018 Collettivo Ingwer ha creato una fusione con due giovani altre compagnie - Azimut e Atré Teatro - diventato così un nuova realtà artistica : COLLETTIVO TREPPENWITZ.

L’amore ist nicht une chose for everybody (Loving Kills) è la prima produzione di Collettivo Treppenwitz con la regia di Simon Waldvogel, spettacolo selezionato per gli Schweizer Theatertreffen 2020, vincitore del bando Avanguardie Festival 20/30 – Bologna e del bando Festival Opera Prima – Rovigo 2019, semifinalista a PREMIO Schweiz 2018.

Nel 2020 ha debuttato lo spettacolo Sciù sciù - broken becomes beautiful di Carla Valente e Simon Waldvogel, mentre nel 2021 debutta KISS! (Loving Kills) di Camilla Parini, secondo capitolo di una ricerca sull’amore iniziata con la loro prima produzione.

  • Instagram